News

Martedì, 07 Agosto 2018 10:47

L'intelligenza emotiva ed i suoi indicatori

L'intelligenza emotiva è un aspetto dell'intelligenza legato alla capacità di riconoscere, utilizzare, comprendere e gestire in modo consapevole le proprie ed altrui emozioni.

Quali sono gli adempimenti obbligatori e a chi rivolgersi per accedere ai benefici dei fondi paritetici interprofessionali. Di seguito una breve guida per indirizzarti nella scelta.

Se hai sentito parlare di multipotenzialità ti sarai fatto questa domanda anche tu.

Lunedì, 25 Giugno 2018 10:21

10 segreti per una comunicazione efficace

Avete mai pensato che la gran parte dei nostri problemi derivi dal modo in cui comunichiamo?

Nel precedente articolo abbiamo conosciuto i multipotenziali attraverso le loro caratteristiche principali come la curiosità, la creatività e l’adattabilità. In questo vogliamo approfondire un altro aspetto molto importante, quasi sempre trascurato: gli approcci allo studio della multipotenzialità.

Studiando la multipotenzialità e confrontandomi con altri multipotenziali ho individuato alcune caratteristiche tipiche di questo modo di essere. Ho sintetizzato le principali e le ho raccolte in quattro gruppi.

Giovedì, 24 Maggio 2018 12:21

Associazioni! Pronte ad adeguare lo statuto?

Arrivano le prime indicazioni del Ministero del lavoro e delle politiche sociali sull’applicazione nel periodo transitorio delle nuove disposizioni del Codice del Terzo settore (CTS) rivolte in particolare alle Regioni che saranno chiamate a rendere operativo il Registro Unico Nazionale del Terzo settore (RUN). 

Lavoro, va avanti il percorso verso una legge regionale sulle tutele e i diritti dei lavoratori delle piattaforme digitali: questo l’impegno del Lazio per rispondere alle nuove esigenze emerse nel mercato del lavoro 4.0. L’obiettivo è arrivare alla definizione di una normativa regionale raccogliendo proposte e suggerimenti dalle forze politiche, sindacati, cittadini, studiosi e, naturalmente, dai lavoratori e imprese della gig economy.

Vi siete mai soffermati a riflettere su come sia molto più facile essere buoni con gli altri piuttosto che con se stessi?  Quando un caro amico o vostro figlio vi chiede consiglio riguardo a qualcosa che lo fa stare male, non vi capita di mostrarvi più indulgenti o più tolleranti? 

Da un punto di vista matematico sembra sensato affermare che se Mario impiega diecimila ore a imparare un mestiere e Carlo impiega lo stesso tempo per impararne  quattro diversi  è destinato ad essere meno “qualificato”, cioè più mediocre in quel che fa, giusto?

Pagina 1 di 32