Giovedì, 16 Aprile 2015 10:15

Roma Capitale: "Patrimonio bene comune" al via 2 Bandi per l’assegnazione di locali per nuove attività imprenditoriali e culturali

#StartUp
Il patrimonio pubblico rappresenta un opportunità per rivitalizzare il tessuto economico e culturale della città di Roma. A tal fine Roma Capitale indice due bandi pubblici per l’assegnazione di locali finalizzati allo sviluppo della nuova imprenditoria giovanile e alla diffusione delle attività di produzione culturale. I bandi prevedono l’aggiudicazione in locazione e/o concessione di 20 locali situati sia in centro che in periferia.

Le domande di partecipazione dovranno essere presentate entro il 12 giugno 2015.

                                                                                                         Roma Capitale 300x181

L’iniziativa individua i “beni comuni” anche come strumento per contrastare la recessione dell’economia cittadina e sviluppare attività innovative in grado di rafforzare la partecipazione culturale e la coesione sociale, consentendo, anche grazie alle attività di riqualificazione che saranno promosse dagli assegnatari, il pieno recupero, con procedure trasparenti, di locali oggi inutilizzati.

Le due procedure ad evidenza pubblica, a cui seguiranno a breve ulteriori bandi, sono il risultato di un’intensa attività di riordino nella gestione del patrimonio immobiliare di Roma Capitale, che ha consentito di liberare da usi impropri o da occupanti senza titolo una prima serie di locali che oggi può essere rimessa a disposizione della città.

Diario della Formazione offre supporto per lo sviluppo della vostre idee! Se volete saperne di più scrivete ad

Letto 802 volte Ultima modifica il Giovedì, 16 Aprile 2015 10:27