Martedì, 03 Luglio 2018 09:18

The Multipods Story: chi sono e cosa fanno nella vita i multipotenziali?

Se hai sentito parlare di multipotenzialità ti sarai fatto questa domanda anche tu.


Magari ti sei anche riconosciuto nella romantica descrizione della Wapnick, che definisce i multipotenziali come persone che perseguono diversi interessi e hanno molte passioni, che rifiutano la singola vocazione per costruire una carriera che abbracci tutte le proprie passioni dando alla propria vita un significato.
Però dopo sei rimasto lì, con una sensazione a metà tra eccitazione e terrore, e ti sei fatto quella domanda.

La domanda. 

E adesso?” 

“Cosa faccio della mia vita?” 

“Sono condannato a non combinare niente e passare continuamente da un interesse all’altro senza sosta?”


Molti sono gli articoli e i libri che hanno analizzato e spiegato cosa sia la multipotenzialità: ci hanno rassicurati sul fatto che è normale non avere un’unica vocazione e voler fare tutto, che non c’è niente di sbagliato nell’essere multipotenziale.


È vero. Non c’è niente di sbagliato.


Allora perché questa sensazione non va via?


Perché più mi guardo intorno e meno riesco a trovare qualcuno che sia riuscito a mettere la sua multipotenzialità nella sua carriera e non si sia semplicemente accontentato di fare “un lavoro giusto per” e poi coltivare le sue innumerevoli passioni soltanto la sera e nei weekend?


E se io volessi un lavoro che dia significato alla mia vita, che non sia un mero modo per sopravvivere?
Spinta da questa domanda la mia missione è diventata trovare i multipotenziali che popolano il mondo e scoprire come vivessero la propria multipotenzialità e come avessero rivoluzionato il concetto tradizionale di lavoro.


Per questa ragione è nato The Multipods Revolution.


Cos’è The Multipods Revolution


La MISSION di The Multipods Revolution è aiutare i multipotenziali a sfruttare i propri talenti per costruire un lavoro e uno stile di vita che non sia una prigione ma che diano significato alla loro vita e che contribuisca a costruire un futuro positivo per il mondo e portare progresso.


Come mettere in vita un progetto così ambizioso?


Prima di tutto è nato il sito www.multipotenziale.it che raccoglie guide e tips per:


• Portare in Italia uno stile di vita diverso, molto lontano dall’immaginario comune.
• Raccontare una realtà di cui nessuno parla.
• Costruire qualcosa di utile, qualcosa che ti rende realizzato e felice non nonostante ma proprio grazie alla tua multipotenzialità.


Iniziando a parlarne, tanti altri sono usciti allo scoperto.


Italiani, multipotenziali, con la voglia di mettere a frutto le proprie potenzialità e smettere di sentirsi diversi, sbagliati, sempre fuori posto.


Nasce così la community The Multipods Family


La prima community in Italia riservata ai multipotenziali.


L’idea iniziale era quella di riunire i multipotenziali in un gruppo per poterci conoscere, confrontare e scoprire che c’è qualcuno nel mondo che ha provato il nostro stesso smarrimento, che è stato chiamato “inconcludente” e che è da sempre reputato la “pecora nera”.
Una cosa tira l’altra, oggi il gruppo raccoglie anche tantissimi contenuti per gestire la multipotenzialità perché ognuno mette a disposizione la propria storia e le proprie competenze per aiutare gli altri.

the multipods story multipotenziale it

 


Ma questo non è ancora abbastanza.


Siamo ancora in pochi a parlarne ed è ancora difficile far sentire le nostre voci.
Continuo a sentire gente che giudica i multipotenziali come una classe di privilegiati, che possono permettersi il lusso di vagare da un interesse all’altro solo per capriccio e senza mai concludere niente.


Un gruppo di fannulloni che ha inventato un termine “cool” per definirsi e non sentirsi in colpa per non combinare niente nella propria vita.
Persone che semplicemente sfuggono dalla responsabilità di dover scegliere e di accontentarsi come tutte le persone normali, rincorrendo una chimera che non esiste e giustificandosi col fatto di aver maturato molte esperienze per non ammettere di aver perso solo tempo a sperimentare senza, però, arrivare ad una risposta definitiva.
Ho pensato, perciò, di passare al livello successivo: dimostrare coi fatti e non solo con le parole che i multipotenziali non sono degli inconcludenti.


The Multipods Story
Che cos’è The Multipods Story?
The Multipods Story è un progetto che racconta i multipotenziali.
Gridare a gran voce cosa significa essere multipotenziale nella vita di tutti i giorni, cosa vuol dire creare una carriera che abbracci tutte le proprie passioni, quali sono i punti di forza dell’essere multipotenziale e soprattutto quali i punti di debolezza.
The Multipods Story nasce dall’esigenza di scoprire chi sono i multipotenziali e cosa fanno nella loro vita per dimostrare prima di tutto a noi stessi e poi al mondo che no, non siamo degli inconcludenti.


Da quando The Multipods Revolution ha preso vita ho avuto la fortuna di incontrare tantissimi multipotenziali con storie incredibili, che a sentirle raccontare non ti sembrano vere.


Persone che non si sono preoccupate del parere degli altri ed hanno costruito la loro vita con coraggio e assecondando la propria natura.
Persone che grazie alla multipotenzialità hanno realizzato cose pazzesche e che hanno dato significato alla propria vita lasciando un segno del loro passaggio.
The Multipods Story è lo spazio in cui, finalmente, queste perone potranno raccontarsi e raccontare quanto difficile e figo sia essere multipotenziale.


Per farlo è stato scelto un ambiente protetto, sicuro in qualche modo, quello del gruppo Facebook  The Multipods Family in cui ogni settimana dal 4 luglio al 3 ottobre 2018, il mercoledì sera alle 21.00, verranno intervistati LIVE i partecipanti alla prima edizione di The Multipods Story.


Questa prima edizione di The Multipods Story ha coinvolto 12 partecipanti: multipotenziali che hanno in qualche modo accettato questo loro modo di essere e hanno deciso di viverlo a pieno.


Personalità eclettiche, che hanno saputo utilizzare il web in modo intelligente per crearsi delle posizioni lavorative innovative unendo discipline diverse tra loro: da chi insegna crescita personale attraverso le favole e lo storytelling, chi organizza viaggi sciamanici in posti lontani, persone che aiutano i business a crescere utilizzando approcci interdisciplinari e innovativi, travel consultant che esplorano zone poco comuni, persone che si occupano di animali e psicologia…


Insomma, ne vedremo delle belle.


Come seguire The Multipods Story?
Per seguire The Multipods Story accedi al gruppo esclusivo per multipotenziali The Multipods Family, oppure segui la pagina The Multipods Revolution dove verrà pubblicato un estratto di ogni intervista.


Come partecipare a The Multipods Story?


Al termine di questa edizione sarà valutata la possibilità di continuare con altre edizioni, perciò se vuoi essere il prossimo testimonial e raccontare la tua storia scrivi a
Autore – Sonia Elicio – Fondatrice di multipotenziale.it – The Multipods Revolution – FB page
Contatti:

Letto 370 volte Ultima modifica il Martedì, 03 Luglio 2018 09:46