Business Plan

Un progetto imprenditoriale, profit o non profit, inizia con una ricerca di mercato, con l’analisi dei prodotti/servizi che si vogliono vendere, con lo studio dei target di clienti di riferimento e come organizzare l’impresa.

Elaborare un piano economico finanziario in modo corretto è di grande aiuto per definire e valutare la vostra formula imprenditoriale ottimale e per prevedere i risultati che questa può generare.

Lo strumento che vi consentirà di passare dall’idea imprenditoriale al progetto vero e proprio è il Business Plan.

Il Business Plan vi consentirà di verificare la reale fattibilità dell’iniziativa imprenditoriale dal punto di vista commerciale, economico e finanziario, consente cioè di dare una risposta alla domanda: la mia idea è valida? Mi conviene dar vita all'impresa?

Rappresenta un’utile guida operativa per i primi periodi di gestione perché, contenendo la previsione e la programmazione di costi, ricavi, entrate e uscite monetarie, traccia un percorso a cui l’imprenditore potrà attenersi per il conseguimento dei risultati.

Rappresenta un biglietto da visita, indispensabile, per presentare l’impresa ai potenziali finanziatori (sempre di più oggi le banche e, in generale, gli enti finanziatori basano le loro decisioni di finanziamento di un’impresa sulla lettura di questo documento).

Diario della Formazione offre supporto nella realizzazione del Business Plan attraverso:

  1. Redazione idea imprenditoriale; come si è sviluppata, quali sono i suoi contenuti innovativi, la credibilità dell’aspirante imprenditore ecc;

  2. Descrizione qualitativa del progetto; descrizione del prodotto, descrizione del mercato, identificazione dei punti di forza, debolezza, opportunità e vincoli, principali competitors, forma giuridica, ecc;

  3. Descrizione quantitativo monetaria; elaborazione economico finanziaria del progetto. Questa parte, servirà a “tradurre” il proprio progetto in termini quantitativi e monetari, per sapere quanto denaro occorrerà per realizzare l’idea imprenditoriale e quale utile la futura attività sarà in grado di garantire.

Per maggiori informazioni