News

Facebook, Twitter, Linkedin, ecc. hanno modificato il mondo della comunicazione creando un nuovo codice che si va sempre più diversificando dai modelli riconosciuti. La velocità di “postare” è al contempo, un tratto caratterizzante ed un fabbisogno.

L’Istruzione e formazione professionale, che in Regione Lazio si realizzano attualmente attraverso percorsi triennali finalizzati all’acquisizione della qualifica, svolgono la duplice funzione di contrastare il fenomeno della dispersione scolastica e al contempo favorire l’inserimento qualificato dei giovani nel mercato del lavoro, rappresentando l’ambito ideale per la sperimentazione del sistema duale. Inoltre con tale sperimentazione vi è anche la possibilità di conseguire un titolo di studio anche attraverso un contratto di apprendistato.

Giovedì, 02 Novembre 2017 12:44

Soft skill; uno dei pilastri delle competenze

Le soft skill “capacità o abilità” sono uno dei quattro pilastri delle competenze. Le competenze possono essere definite come un insieme di caratteristiche personali innate e acquisite, atteggiamenti, conoscenze ed abilità che consentono una prestazione lavorativa di alta qualità.

L'imprenditoria femminile continua ad aumentare su scala mondiale, ma l'Italia resta nei bassifondi della classifica. Le ultime ricerche dimostrano che l'attività imprenditoriale delle donne è aumentata del 10%, su scala globale. Molte più donne in Europa sono ora ottimiste sulle prospettive di avviare un'impresa.

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, è in vigore dal 3 agosto scorso il Codice del Terzo settore. Si tratta del decreto legislativo più corposo tra i cinque emanati dopo la legge delega per la riforma del Terzo settore (106/2016) ed avrà bisogno, entro il prossimo anno, di ben 20 decreti ministeriali perché funzioni nella pratica.
Autore dell'intervista Davide Mura, Responsabile editoriale Manageritalia Servizi, tratta dal numero di luglio-agosto della rivista di Manageritalia Dirigente e pubblicata sul portale manageritalia.it.


Il percorso di carriera unico, lineare e stabile non esiste più. Ma anche l’idea di un solo ruolo professionale, per cui si dovrebbe avere una vocazione esclusiva, fin da giovani, è ormai sbiadita.
Mercoledì, 19 Luglio 2017 11:04

I pirati della Scuola Open Source

Non è possibile immaginare un'innovazione tecnologica che non nasca da un’esigenza, una passione o una curiosità umana. E quando l’innovazione è solo tecnologica, e non sociale, spesso diventa “speculazione sull’ignoranza degli altri”.

Il concetto di validazione, specificamente riferito ai processi di riconoscimento e messa in valore dell'apprendimento non formale e informale, è strettamente correlato al concetto di apprendimento permanente in tutti gli aspetti della vita e alla tripartizione dell’apprendimento in: formale, non formale e informale.

L’innovazione sociale cosa è e come può essere definita: “insieme di processi, metodologie e strumenti che danno corpo alla capacità di rispondere ai fabbisogni delle persone e della collettività mediante innovative forme e strategie di collaborazione e supporto, nuovi schemi di azione sussidiaria, soprattutto nuovi metodi di pensare”.

Il continuo e progressivo interesse verso la creatività non rappresenta una tendenza, ma una necessità. La creatività rende concreto il desiderio di sviluppo e crescita, caratteristico dell’essere umano.

L’esperienza creativa consente all’uomo di realizzare il proprio benessere, qualsiasi sia la sua sfera di interesse. 

Pagina 1 di 30