/Corso di Progettazione Europea

Corso di Progettazione Europea

Il progettista o responsabile della progettazione è una delle figure più richieste nel mercato del lavoro ed è una figura fondamentale nella vita di moltissime aziende, non solo delle più grandi ma anche delle piccole e medie imprese.

Proporre progetti richiede competenze multidisciplinari, dal campo tecnico a quello organizzativo, dal manageriale all’economico-finanziario.
Questo tipo di attività richiede professionisti che non solo siano in grado di scrivere un progetto ma anche di muoversi nel vasto e complesso mondo dei bandi.

Obiettivi formativi

Il percorso formativo è finalizzato all’acquisizione di conoscenze e competenze relative al ciclo di vita di un progetto a partire dallo studio di fattibilità, necessari nel loro complesso per lavorare nel settore della progettazione e gestione di progetti.
Il corso prevede una giusta combinazione tra teoria ed attività laboratoriali, entrambi necessari per lavorare concretamente sui progetti.

In breve il corso permetterà al partecipante di:

  • conoscere la programmazione dei finanziamenti europei e nazionali
  • acquisire tecniche e strumenti di progettazione
  • fare una corretta analisi di fattibilità del finanziamento
  • sviluppare la proposta progettuale e la documentazione a supporto
  • redigere il budget di progetto
  • costruire partenariati

Programma

Il percorso formativo proposto è stato progettato con una forte componente laboratoriale con l’obiettivo di coinvolgere i discenti attraverso una partecipazione attiva, utilizzando materiale (esempi di bandi, progetti, budget, ecc.), messo a disposizione dai docenti, stimolando interventi e lo scambio di esperienze, articolato nei seguenti moduli:

  • Progettazione ed euro-progettazione. Analisi del panorama delle linee di finanziamento.
  • Esercitazione guidata alla ricerca di una linea di finanziamento, analisi delle politiche della CE, esame di bandi e dei documenti connessi, utilizzo dei portali ufficiali e dei motori di ricerca dedicati, ricerche web nella sitografia dedicata. Analisi di un formulario.
  • La progettazione. Le tecniche standard: Project Cycle Management, Logical Framework, metodo G.O.P.P. e functional analysis. Le tecniche particolari: la progettazione per pacchetti operativi e la concept note.
  • La costruzione del partenariato. Il budget e la gestione amministrativa dei progetti; la valutazione, il monitoraggio, il controllo del progetto.
  • Esercitazione guidata alla ideazione di un progetto in autonomia. Presentazione dell’idea progettuale alla classe.
  • Analisi dei project work dei singoli gruppi. Peer to peer evaluation.

Docenti

Ivan Toscano
Esperto di politiche europee nei settori VET e cooperazione allo sviluppo e senior EU program manager, Ivan Toscano dal 2005 è Desk Officer progetti UE del VIS – Volontariato Internazionale per lo Sviluppo, e dal 2007 Responsabile nazionale per la progettazione della Federazione CNOS-FAP.
Dal 2009 è docente e lecturer in lingua italiana e inglese di moduli inerenti la progettazione e la gestione di progetti nazionali, europei e internazionali all’interno di percorsi di formazione continua, universitari e post-graduate, tra cui il Master internazionale di Secondo Livello “Cooperation and Development” organizzato dallo IUSS di Pavia ed il corso di alta formazione in “Project Cycle management – advanced”), organizzato dalla Bethlehem University e dal PFI in Palestina.

Riccardo Giannotta
Esperto senior di programmazione e gestione di interventi europei e di cooperazione internazionale, Riccardo Giannotta dal 2012 gestisce l’unità di coordinamento programmi ed è responsabile dell’ufficio progetti del VIS – Volontariato Internazionale per lo Sviluppo.
Lavora nella cooperazione internazionale da oltre quindici anni, cinque dei quali vissuti tra Kosovo e Sri Lanka per la realizzazione di interventi umanitari e i restanti spesi tra frequenti missioni in paesi dove continua a coordinare programmi di emergenza e sviluppo.

Destinatari

Il corso, rivolto a Progettisti ed a tutti coloro che vogliono imparare la professione, intende fornire gli strumenti normativi, metodologici e tecnico-pratici per la creazione di progetti finanziati con fondi comunitari, basati su un buon impianto teorico, coerenti con gli obiettivi perseguiti, in linea con una attenta analisi dei bisogni dello scenario di riferimento e tendenzialmente in grado di sopravvivere al ciclo del singolo intervento progettuale impattando in maniera duratura sul target di riferimento.
Il corso è aperto ad un minimo di 6 partecipanti ed un massimo di 15 partecipanti.

Sbocchi occupazionali

Il project manager, consulente freelance o dipendente, è una delle figure più richieste all’interno di aziende infatti ogni giorno su LinkedIn sono migliaia le richieste di progettista junior e senior.
Il project manager è una figura professionale a cui vengono richieste competenze interdisciplinari che vanno da quelle tecniche, organizzative a quelle trasversali, come la capacità di problem solving, di leadership, di comunicazione e di gestione e coordinamento delle risorse umane.

Durata e Date

La durata complessiva del corso è di 30 ore articolate in 5 moduli didattici da 6 ore ciascuno nei giorni di :

  • venerdì 18 ottobre
  • sabato 19 ottobre
  • venerdì 25 ottobre
  • sabato 26 ottobre
  • sabato 9 novembre

Quota di Iscrizione

La quota di partecipazione è di euro 850,00 da corrispondere nella seguente modalità:

  • euro 500,00 dall’avvenuta conferma dell’avvio del corso da parte della Segreteria organizzativa,
  • euro 350,00 a saldo ad inizio corso.
    I bonifici devono essere fatti all’ Iban IT93R0760103200001022966517 intestato all’associazione UNA ITALIA, specificando il corso in oggetto.

Modalità di Iscrizione

Per partecipare all’evento in programma è necessario fare richiesta compilando l’apposito box di iscrizione.
Ai partecipanti regolarmente iscritti verrà inviata una mail di conferma relativa alla sua ATTIVAZIONE, in caso contrario il corso NON SARÀ ATTIVATO.

Attestato

A fine attività, a chi avrà frequentato almeno l’80% delle ore previste, verrà rilasciato un attestato di partecipazione dal Cnos Fap Regione Lazio, Ente di Formazione accreditato per la Formazione Superiore e Continua.

Sede dell’evento

CNOS FAP Regione Lazio, Via Umbertide 11, 00181 Roma. Metropolitana linea A fermata Colli Albani.

Contatti

Per informazioni scrivere a info@diariodellaformazione.it